mercoledì 5 gennaio 2011

2° Antipasto del 31.12: code di mazzancolle alla paprika e yogurth greco e...Buona Befana.

Eccomi qua, in ritardo come sempre, ad ore improponibili, a postare una ricetta...Proprio non ce la faccio a ritagliarmi del tempo per me prima....
E poi questa sera noi donne siamo impegnate....si spolvera la ns scopa spider e via nella notte a portare carbone o dolcetti!!!
Magari!!!!!
Se così fosse, se avessimo poteri "befaneschi", il mondo non potrebbe che essere migliore!
Pensate, lasciato in mano a noi donne: non ci sarebbero più guerre, elimineremmo la fame nel mondo, la povertà...
E gli uomini...beh, al nostro fianco, certo, non voglio mica relegarli a nostri schiavi...ma quelli che ci fanno dei torti, ci tradiscono, ci picchiano...quelli finirebbero alla "farinelli", se fosse per me!!! ...un bel taglio e via, tolti i gioielli di famiglia e vai con il canto! 
Chissà, potrebbero finire i soprusi sulle donne...
Ok, sto facendo pura utopia...va beh...passiamo, quindi, al cibo....
Ecco il secondo antipasto del 31 dicembre
Ingredienti per 2 persone: 6 code di mazzancolle, patatine alla paprika, pangrattato, buccia di limone, prezzemolo, un vasetto di yogurth greco, erba cipollina, olio evo, sale
Pulite le code di mazzancolla, togliendo anche il filo intestinale, ma tenendo la codina; lavatele ed asciugatele.
Prendete una manciata di patatine alla paprica e sbricolatele con le mani; mescolatele con il pangrattato, la scorza del limone grattugiata (quantità a vostro piacere), un poco di prezzemolo tritato , un poco di sale ed uno o due cucchiai di olio.
Impanate le code con questa panure e mettetele in forno a 200° per circa 10 minuti; mentre cuociono mescolate lo yogurth con l'erba cipollina tagliuzzata (anche qui quantità a piacere), un cucchiaio di olio ed un poco di sale.
Servite le code accompagnate dalla salsa.
Di questa ricetta ho perso la fonte: l'ho sicuramente trovata su internet ma non ricorda dove e da chi...grazie comunque a colei/colui che ce l'ha passata, è proprio sfiziosa!
Notte........e attente a non urtare in qualche camino, con la scopa non si possono fare le CAI (constatazione amichevole di incidente), che poi l'assicurazione non paga!


5 commenti:

  1. ciao mila che bella ricettina ,ciao e buona festa della befana!! baci!!

    RispondiElimina
  2. Sarò ripetitiva ma è così, che ci posso fare? Adoro il pesce, adoro i gamberi e le tue ultime ricettine mi stanno consuistando una più dell'altra. Anche questa...caspiterina se mi stuzzica ^__^ Bacioni tesoro, buona Epifania

    RispondiElimina
  3. Che bella ricetta diversa dal solito!! brava brava mi piace tantissimo!!
    Buona befana
    baciottoli Anna

    RispondiElimina
  4. Alla paprika con quella salsetta di contorno??? ammazza che acquolina mi sta venendo... smackkk :-D

    RispondiElimina
  5. Grazie ragazze, sono proprio buoni, provateli!

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!