lunedì 19 marzo 2012

Reginelle al sugo di rucola

Oggi inizia un'altra settimana di lavoro...
Ed inizia con 4 ore di sciopero, a causa della ristrutturazione annunciata dall'azienda.
Che dire...chi vivrà vedrà.
Dopo una giornata passata in uno splendido agriturismo in Brianza, giovedì scorso, a "giocare" in gruppi (i meccanici, i fabbri ed i giardinieri che giocavano al serpente, a guida il cieco, alla rappresentazione dell'evento sportivo alla tv ecc. ecc.) per "capire" cos'è la fiducia e per dare e credere...la chiusura degli uffici appare non poco anacronistica.
Forse, alla prossima riunine outdoor, potrei proporre prove di cucina....per addolcire gli animi?
Chissà, magari arriveremo anche a quello.
Per il momento fermiamoci qui e dedichiamoci alla cucina di casa nostra.
Un piatto semplice e "in verde" per questa primavera che arriva, poi,si nasconde, poi ritorna...sperando che si fermi, finalmente!
Questo sugo fa parte delle mie ricette storiche, prese qua e la quando ho iniziato ad interessarmi di cucina; è delicato e gustoso, ideale per una pasta secca trafilata al bronzo, che lo raccoglie bene e se ne riveste.


Ingredienti per 2 persone:

mezza costa di sedano
50 gr rucola
30 gr pinoli
15 gr parmigiano reggiamo grattugiato
olio extrv q.b.
10 foglie di basilico
100 gr di stracchino
vino bianco secco q.b.
sale
noce moscata
pepe

Preparate il pesto di rucola tritando nel mixer la rucola, 15 gr di pinoli, il parmigiano, il sedano fatto a pezzetti ed aggiungete olio per emulsionare il tutto.
Tritate al coltello le foglie di basilico ed aggiungetele al pesto, regolate quindi di sale.

Mentre l'acqua per la pasta bolle, sciogliete lo stracchino in un filo di vino caldo, facendo attenzione che non si attacchi formando poi una palla (magari scaldate il vino, togliete dal fuoco e e scioglietevi lo stracchino trasferendo subito tutto insieme al pesto); insaporite con noce moscata a piacere e pepe ed aggiungetelo al pesto di rucola mescolando bene.
Tostate i pinoli rimasti in un pentolino, senza aggiungere olio.
Cotta la pasta conditela con il pesto ed aggiungete i pinoli tostati.
Un piatto semplice ma una valida alternativa per cambiare i nostri sughi quotidiani.
Buona settimana e "che la forza sia con voi"!

16 commenti:

  1. Sono deliziose! Piacere di conoscerti sono roberta, se ti va passa anche da me!
    a presto

    RispondiElimina
  2. Fa tanto estate quesat pasta. Adoro il pesto di rucoa e basilico. Davvero gustosa l'aggiunta dello stracchino che rende tutto cremoso. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Mi spiace per le questioni lavorarive....è un momento davvero difficile che ci fa sentire pesanti e frustrati. Ci consoliamo con questa pasta che è proprio perfetta per me!!!Hai usato tutti gli ingredienti che più amo!!Brava Mila!Un bacio!

    RispondiElimina
  4. Amo il pesto alla rucola, il tuo primo è davvero invitante ;)
    Viviamo un periodo davvero cupo ,in bocca al lupo.

    RispondiElimina
  5. i cambiamenti mettono ansia, per fortuna che hai un carattere positivo!
    la ricetta è molto fresca, mi piace! ciao :-)

    RispondiElimina
  6. Capisco quanto diventi una sfida quotidiana quella con il proprio lavoro.. ti auguro tanta fortuna!! una meraviglia questa apsta.. il pesto di rucola è troppo buono!

    RispondiElimina
  7. Capisco la perplessità, io sono mesi che alterno un lavoro ad un altro, non arrivando mai a capo di niente, una vera frustrazione, ormai, ma è l'unico modo. La tua pasta è una vera bontà, adoro il sugo alla rucola, lo faccio spesso ma senza straccino, la prossima volta lo proverò. Ciao!

    RispondiElimina
  8. Ottimi piatto fresco e primaverile...In bocca al lupo per il lavoro...ti sono vicina!!!!!Un bacio e FORZA!!!

    RispondiElimina
  9. Aimèh! col lavoro siamo davvero tutti su una barca piena di falle!!!
    Meno male che la cucina porta consolazione!!!
    Braci&Abbracci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già meno male che c'è la cucina, se no sarebbero guai!!!!

      Elimina
  10. Ciao Mila!!! Scusa l'assenza, ma mi sono ammalata DI NUOVO!! Che palle!! Questo primo è davvero spettacolare, cremosissimo!!! Che ne dici se ci vediamo la prossima settimana, così mi racconti cosa succede al lavoro? Un bacione!!

    RispondiElimina
  11. un piatto veramente regale!!!! bravissima! grazie per essere passata da me...a presto! :-))

    RispondiElimina
  12. Mila, è un piacere tornare a trovarti sul mio blog! Sono stata assente causa...pancione! :-) Aspetto una pupetta che arriverà a luglio!
    Come sempre inserisci ricette ottime, come questa pasta con il pesto di rucola, che proverò quanto prima! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! bacetti futuri alla pupetta in arrivo!

      Elimina
  13. Al giorno d'oggi e' dura lavorare, sia per chi ce l ha sia per chi e' a casa... Speriamo bene... Io mi consolo in cucina e devo dire che anche tu non scherzi! Questa pasta e' deliziosa:-) bacioni

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!