domenica 17 ottobre 2010

Torta mele, yogurt e mandorle

Buongiorno, buona domenica, bene alzati...
Fuori pioviggina, i colori sono virati al bruno dorato, le foglie cadono e si ha voglia di stare al caldo, accoccolati sotto le coperte più a lungo, così da farsi scorrere addosso una tiepida indolenza, associata a movimenti dolci, silenziosi, per non destare il dormiveglia che ci accompagna e ci culla...
Così ci si alza lentamente, si allungano i muscoli con movenze delicate e si va in cucina, affinchè la dolcezza che avvolge il nostro corpo possa entrare anche dentro di noi con le delizie preparate per la colazione...
Quella che vi propongo è una torta abbastanza light, poichè prevede l'olio di semi al posto del burro (a dire il vero la ricetta originale indica anche 30 gr di burro, che io non metto mai), ma è veramente deliziosa e piace a tutti, grandi e piccini
Ingredienti: 300 gr farina, 150 gr olio di semi (io uso quello di girasole), 3 uova, 200 gr zucchero, 30 gr burro, 125 gr yogurt, 2 o 3 mele, 1 bustina lievito per dolci, zucchero di canna, mandorle a filetti, 1 limone.
Si inizia montando bene le uova con lo zucchero, sino ad ottenere un impasto gonfio, poi si aggiunge lo yogurt, l'olio, il burro ammorbidito, la farina setacciata con il lievito e le mele tagliate a pezzetti ed irrorate con succo di limone.
Mettete l'impasto in una tortiera (la mia è da 24 cm) imburrata ed infarinata, o ricoperta con carta forno bagnata e strizzata, e sopra aggiungete delle fettine sottili di mela che avrete ricavato dalla terza, cospargete con zucchero di canna e filetti di mandorle; il tutto in forno caldo a 180° per 40/50 minuti; fate sempre la prova stecchino e, una volta cotta, spegnete il forno e lasciatela all'interno, magari con lo sportello un po' aperto, per una decina di minuti.
Eccovi la fetta

Buona domenica a tutte!

2 commenti:

  1. eccola la seconda ricettina della domenica. ed è nientepopodimenoche.. una bella torta di mele, che in più è anche leggera. la promuovo a pieni vuoti.. poi io sono anche imparziale perchè amo i dolci con le mele.. :)

    RispondiElimina
  2. eheheh...w l'imparzialità!

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!