giovedì 20 ottobre 2011

Pasticcio di patate ed acciughe

Ricetta tratta dal mitico Jamie Oliver (bravissimo, a mio parere), dal libro Le mie ricette da...
E' un piatto svedese molto popolare, Jamie lo chiama la tentazione di Jansson, che viene gustato come spuntino notturno o come contorno; io l'ho accompagnato come contorno ad una spigola di circa 1 chilo, pescata da lui, e cotta al sale (divina).

Ingredienti per 6-8 persone (io ho dimezzato le dosi): 1 chilo di patate sbucciate, olio extravergine, 4 spicchi di aglio, 2 cipolle piccole affettate finemente, 1 scatoletta di 50 gr di acciughe, scolate e tritate finemente, 40 gr di burro, un mazzetto di timo (io ho sostituito con prezzemolo), scorza di un limone, sale e pepe, 300 ml di panna, 300 ml di latte, 50 gr di pangrattato.
Scaldate il forno a 200 gradi, quindi grattugiate le patate usando il lato a grama grossa di una grattugia, mettetele in un colapasta e schiacciatele spremendole con le mani per fare uscire l'umidita in eccesso.
Afffettate 3 spicchi di aglio finemente e metteteli un una larga padella con una bella cucchiaiata di olio, insieme alle cipolle a fuoco vivo; abbassate subito e cuocete per circa 4-5 minuti finche' le cipolle si saranno ammorbidite ma non scurite.
Versateci le acciughe e mescolate bene per circa un minuto, poi togliete la padella dal fuoco.
Schiacciate lo spicchio di aglio rimasto e strofinatelo sul fondo di una pirofila grande e poco profonda, poi ungetela con un poco di burro.

Verste nella pirofila meta' delle patate, livellandole bene, poi aggiungete l'aglio e la cipolla, meta' delle foglie di timo (prezzemolo) e meta' scorza di limone.
Condite con pepe e un pizzico di sale, coprite con le patate rimaste, livellatele bene e versateci sopra la panna e il latte.
Mescolate il pangrattato con il timo ed il limone rimasto e con una bella presa di sale e pepe.
Mescolate bene e versatelo sopra le patate, aggiungete il burro a fiocchetti ed infornate per circa 45 minuti, finche' si sara' formata una croaticina dorata e croccante.
Non è un piatto light ma per una volta si può fare e,se vi piacciono le patate, non potete non assaggiare questa delizia!

12 commenti:

  1. Anche a me piace molto Jamie Oliver, mi piacciono le sue ricette e mi piace il suo modo di fare, così semplice e alla mano. Sembra il ragazzo della porta accanto. Questo libro mi manca ma credo che rimedierò presto. Il tortino è davvero appetitoso, un’ottima variazione sul tema “simil-gattò”. Un bacione

    RispondiElimina
  2. Anch'io adoro Jamie, checchè ne dicano molte altre persone ... mi piacciono le sue ricette, questo pasticcio è saporitissimo e goloso, grazie per averlo riproposto, con la spigola poi ci sta benissimo!Un bacione

    RispondiElimina
  3. Mi piace questo piatto nordico..anche molto semplice..me lo segno!!!

    RispondiElimina
  4. Piatto semplice ma ricco di sapori! Bella ricetta!

    RispondiElimina
  5. Sento, anzi leggo, spesso di questo Oliver nei vostri blog..mi tocca documentarmi un pò! Non conoscevo quest'abbinamento..di certo buonissimo ^.-

    RispondiElimina
  6. Brava Mila....anche io avevo adocchiato questa ricetta!!! Cerchiamo di vederci presto...un bacione!!

    RispondiElimina
  7. Quanto saporito dev'essere questo pasticcio?? Già mi viene l'acquolina :-D Buon week end

    RispondiElimina
  8. Imparo sempre cose nuove grazie a voi bloggherine! :) Mai sentito di questo piatto, dev'essere buonissimo!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao Mila, mi spiace che le cose non vadano per il meglio....
    Ce la facciamo a vederci, se non la prossima settimana, magari quella dopo?

    RispondiElimina
  10. Ciao ti volevo invitare a partecipare al mio contest: Il dolce piu' peccaminoso!
    qui maggiori info:
    http://dolciricette.blogspot.com/2011/10/la-cucina-dei-7-peccati-il-dolce-piu.html

    Ti aspetto!!

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!