giovedì 28 luglio 2011

Anelli di calamaro al pomodoro e zafferano

Divin ricetta per un altro mio amore: i calamari (ma anche i totani).
Non li cucino spesso ripieni perchè non piacciono tanto a lui, ma in altre varianti li apprezza.
Eccovi quindi questa ricetta presa dal web, anche se non ho segnato da dove...

Ingredienti per 4: 600 gr di anelli di calamaro (ma vanno bene anche i totani; io avevo dei calamari da consumare ed ho tagliato le sacche ad anello), 1 scalogno, 250 gr pomodori, pistilli di zafferano, olio extrv, 1/2 bicchiere di fumetto di pesce (io faccio la scorta in freezer), prezzemolo, sale e pepe.
Scottate i pomodori per un minuto in acqua bollente, poi spellateli, eliminate i semi e l'acqua e tagliateli a dadini.
Tritate lo scalogno fine e fatello appassire in una padella con 2 cucchiai di olio, facendo attenzione a che non colorisca; aggiungete gli anelli di calamaro, ben lavati, aggiustare di sale e pepe e farli insaporire per un minuto, poi aggiungere il fumetto di pesce bollente e cuocete facendo diventare teneri gli anelli (saggiarne la consistenza con la forchetta).
Nel frattempo scaldate un pò di olio in un'altra padella, versateci i dadini di pomodoro, un ciuffo di pistilli di zafferano, aggiustate di sale e pepe; fate rosolare per 5 minuti poi aggiungete una manciata di prezzemolo tritato e versate il tutto nella padella con i calamari, finendo la cottura ed amalgamando il tutto.
Direi molto gustosi...
Ultimamente sono diventata di poche parole, se non di ricette...sarà la stanchezza, sarà ...sarà...chi vivrà vedrà...

9 commenti:

  1. Sono buonissimi cucinati così, li faccio anch'io in maniera molto simile con pomodoro e zafferano. Mi piace anche il filetto di merluzzo o di baccalà allo stesso modo. Bacioni

    RispondiElimina
  2. stupendi questi anelli, mi piacciono tantissimo e con il sugo, sai quanto pane ci si mangia...buoni...
    cara Mila se hai tempo e voglia, in fondo all'ultimo post che ho appena messo, c'è un piccolo "premio" da ritirare...un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Che buoni devono essere i calamari cucinati così!! Anch'io li faccio molto spesso e di sicuro ti copierò la ricetta!
    Ciao!!

    RispondiElimina
  4. Ottima ricetta e la tua bellissima foto invoglia molto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. gustosissimi!!e qui la scarpetta e'd'obbligo!!!

    RispondiElimina
  6. Mi piace questa ricetta, devono essere davvero buoni!!! A breve inizieranno le mie feri....quindi ci ritroviamo per un "apecena"??
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  7. Che belli, Mila! Li adoro anch'io... sia ripieni che fritti. Ma questa versione mi mancava ;)

    RispondiElimina
  8. Mila se non riesci non preoccuparti, anche io a volte non li restituisco, le blogger capiscono...baci

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!