lunedì 21 gennaio 2013

Crema di fagioli e cozze

Buona settimana.
Martedì scorso è stato il mio compleanno ed ho ricevuto in regalo il libro le Ricette di MasterChef, 1° volume, ovvero le ricette della prima edizione del programma (che mi era piaciuta più dell'attuale...).
Quindi ecco subito una ricetta tratta dal libro, realizzata da Alberico (ve lo ricordare?), con mie piccole variazioni.
Ingredienti per 6 persone (se servite delle micro-micro-porzioni, in una zuppiera come la mia ne vengono 2 abbondanti):
1 carota, i cipolla, 1 gambo di sedano, 1 porro, tutto per il brodo di verdura
500 gr fagioli borlotti freschi (io ho utilizzato metà borlotti e metà cannellini già lessati, per un totale di circa 700 gr)
1 kg di cozze (ho utilizzato 1,3 kg di cozze arborea)
1 bicchiere di vino bianco
1 spicchio di aglio
1 rametto di rosmarino
peperoncino fresco (io secco)
prezzemolo, olio extrv, sale
pane casereccio (io pane toscano)
Per prima cosa fate un brodo vegetale non salato con carota, cipolla, sedano e porro; quando è pronto togliete le verdure e cuoceteci i fagioli freschi per 15 minuti (io avevo già i fagioli lessati, per cui li ho aggiunti, portati a bollore e cotto comunque per una ventina di minuti per amalgamare bene i sapori); quindi frullate tutto con il minipiner ed aggiustate di sale (attenzione non mettete troppo brodo affinchè la crema non sia eccessivamente liquidata).
Fate aprire le cozze (pulite!) con il vino bianco cuocendole per 8 minuti con il coperchio; quindi fatele riposare un poco, poi sgusciatele , filtrate il liquido e versatelo sulle cozze.
In un tegame fate rosolare uno spicchio di aglio in camicia (io l'ho scamiciato) con il rosmarino tritato molto fine, unite la crema di fagioli, portate a bollore e versatevi quasi tutte le cozze (tenendone da parte alcune da mettere sopra la crema prima di servirla ) con il loro liquido (anche qui attenzione: se di liquido ne avete troppo non aggiungetelo tutto per non renderla troppo liquida), del peperoncini fresco spezzettato (io ho messo un pò di peperoncino secco), quindi assaggiate e se del caso aggiustate di sale.
Servite con i crostini unti di olio e tostati in forno a 220° C; guarnite con un rametto di prezzemolo.
Buona buona, calda, puro confort food in questa stagione bagnata e fredda...

9 commenti:

  1. L'abbinamento pesce-legumi mi è sempre piaciuto un sacco. Gustosissima questa crema e fa anche una splendida figura. Un bacione e ancora tanti tanti auguri. Buona settimana

    RispondiElimina
  2. Che bontà! Complimenti, cara Mila! Una presentazione poi davvero eccezionale! :D Auguroniiiii, ancora ogni bene per te e che i tuoi desideri possano essere realtà! :D SMuuuuuacck, buon lunedì! :)

    RispondiElimina
  3. Mi piace l'accostamento fagioli e cozze, in crema deve essere ancora più buono. Voglio dare un'occhiata al libro che citi. Grazie.

    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. non ho mai fatto l'abbinamento fagioli e cozze e il tuo piatto finale e davvero straordinario ...complimenti..
    lia

    RispondiElimina
  5. Ciao Mila, auguroni! :D Non sapevo esistesse il libro delle ricette di Masterchef prima edizione, carino! :D Ricordo Alberico, non mi è troppo simpatico ma è bravo e questa crema deve essere squisita, l'hai realizzata benissimo :) Complimenti e un abbraccio, buon inizio settimana :**

    RispondiElimina
  6. un piatto davvero interessante!buonissimo.bacione

    RispondiElimina
  7. Auguri Mila!! Che bel regalo hai ricevuto! Bella questa ricetta, faglioli e cozze lo trovo un abbinamento straordinario!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  8. Ciao mila, tanti auguri innanzitutto, anche se in ritardo! e che bel regalo hai ricevuto!!
    Meravigliosa questa ricetta, mi piace tanto l'abbinamento dei legumi con il pesce. Adoro la zuppa di fagioli con le cozze, in crema ancora meglio! Bravissima, tanti bacioni e ancora auguri!

    RispondiElimina
  9. Ciao Mila!! La scorsa settimana quando abbiamo rimandato l'uscita avevo dimenticato che per questo venerdì aveva già preso un impegno mio marito, quindi io domani non posso...ma non demordo! Ce la dobbiamo fare a vederci! Intanto ti abbraccio...poi cerchiamo di sentirci per la prossima settimana?

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!