venerdì 3 aprile 2015

Antipasto time: bruschetta stracciatella di bufala, alici ed agretti & fiori di zucca ripieni di zucchina

Un antipasto non pretenzioso ma gustoso ( a me son piaciuti più i fiori di zucca, a lui la bruschetta), ispiratomi sempre dalle riviste di marzo, ma con alcune varianti rispetto alle ricette pubblicate (le indico tra parentesi).
il piatto
Per i fiori di zucca (qui la ricetta l'ho talmente variata che metto solo la mia):
12 fiori di zucca
2 zucchine
stracciatella di bufala (la confezione era di circa 350 gr e l'ho usata per entrambe le ricette e pure avanzata)
1 scalogno
1 uovo
pangrattato
parmigiano grattugiato
farina
olio, sale e pepe

Tritate lo scalogno, tagliate a cubetti piccolini le zucchine, quindi fate appassire lo scalogno per circa 3 minuti, poi aggiungete le zucchine e cuocetele per circa 5 minuti, salandole e poi lasciandole raffreddare.
Pulite i fiori di zucca privandoli del pistillo (ma non della base, altrimenti si fa fatica a riempirli).

i fiori di zucca

Tritate la stracciatella ed unitela al composto di zucchine (ripieno) ed assaggiate per controllare la sapidità (se del caso salate), quindi riempite i fiori di zucca.
Sbattete l'uovo, poi passate ogni fiore prima nella farina, poi nell'uovo, infine nel pangrattato, sistemateli in una teglia, salateli un poco e irrorateli con un pò di olio.
Devono cuocere in forno caldo a 200° sino a doratura (circa 20 minuti).
La bruschetta (dosi per 6, io ho ridotto per 2):
2 baghette piccole (io 4 fette di pane integrale bio fatto con antiche farine)
un mazzo di agretti (per 2 persone ne bastano molti meno...l'ho cotto tutto, poi i restanti li ho mangiati conditi)
200 gr mozzarella bufala (io stracciatella di bufala)
2 filetti di alici sott'olio per ogni fetta (questa è una mia aggiunta)+8 filetti di alici sott'olio
30 gr mandorle a lamelle (io mandorle intere)
un limone bio
olio extrv, sale
bruschetta e fiori di zucca
Cuocete gli agretti (mondati e ben puliti, sciacquati in abbondante acqua) in acqua salata bollente per 5 minuti, quindi scolateli e conditeli con olio, il succo di mezzo limone e una presa di sale.
Tostate le mandorle in una padella antiaderente, quindi frullatele (non proprio a farina); sciogliete gli 8 filetti di alici con 4-5 cucchiai di olio, poi aggiungete le mandorle frullate.
Tostate le fette di pane in forno, poi mettete sopra ognuna un pò di filetti di stracciatella, due alici intere, un pò di agretti e la salsina di alici e mandorle.
Buon appetito e buona Pasqua.


2 commenti:

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!