domenica 29 marzo 2015

Bocconcini di tacchino allo zenzero , zucchine e patate

Devo dire che la rivista di Sale e Pepe di marzo mi è proprio piaciuta, e ho fatto molte delle sue ricette, tra cui questa in cui ho sostituito il petto di pollo con quello di tacchino ed ho fatto i pezzettoni un pò più grandi e, per finire la cottura, dopo averli rosolati, li ho passati in forno. Di seguito le dosi della ricetta pubblicata (io ho fatto metà).
Bocconcini di tacchino
Ingredienti:
1 petto di pollo grosso (io tacchino)
5 grosse zucchine (ma va utilizzata solo la parte verde)
2 patate
3 cm di zenzero fresco
1 cucchiaio di amido di mais (io 2 rasi)
1 albume
olio extrv, sale e pepe
Bocconcini di tacchino
Tagliate il petto in dadi regolari (la ricetta diceva di circa 2 com per lato: io li ho fatti più grandi, e per questo motivo ho finito poi la cottura in forno), spolverizzateli con il cucchiaio di amido di mais , aggiungetevi lo zenzero grattugiato, l'albume leggermente sbattuto, sale e pepe, quindi mescolate bene e fateli riposare e marinare per 2/3 ore in frigorifero (io li ho fatti al mattino per la sera).
Grattugiate solo la parte verde delle zucchine (il resto o ci fate un risotto o...vedete voi...), salatela e dopo 10 minuti strizzatela bene per far perdere l'acqua contenuta nella verdura.
Quindi sbucciate le patate, grattugiatele e mescolatele alle zucchine.
Bocconcini di tacchino
Passate i dadi di tacchino nel composto di verdure grattugiate, cercando di premerli bene per farle aderire poi friggeteli in olio caldo pochi alla volta finchè saranno dorati (io li ho cotti prima in padella con un poco di olio, poi , quando si sono dorati, li ho finiti al forno a 180°).
Se li friggete, asciugateli poi su carta da cucina.
Provateli perchè sono proprio buoni; se fatti piccoli si possono usare anche in una cena in piedi , da prendere con le forchettine o gli stuzzicadenti.

2 commenti:

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!