sabato 25 dicembre 2010

Proviamo a ricominciare...torta salata ai finocchi.

Oggi è Natale, qua siamo tutti malati, confinati per non attaccarci i microbi...ed io provo a ricominciare il blog.
Non so se avrò costanza, al momento non faccio foto, non ne ho voglia, spero mi ritorni ma adesso è così.
Posso solo postare le ricette che già avevo fotografato, che mi aspettano nella loro cartella...
Devo riordinare le idee, ritrovare la calma, un pò di serenità sperando che le cose si sistemino o, comunque, vadano per il meglio...
La ricetta che posto non è una ricetta natalizia: non avevo preparato nulla in vista del Natale, poichè c'era ancora tempo, quando mia madre si è ammalata, e non pensavo che poi non ne avrei avuto nè il tempo nè la voglia...
Ma non è una ricetta natalizia soprattutto perchè io non sento che oggi è Natale, è un sabato di inverno, nè più nè meno, dove avrei potuto tranquillamente cucinare questa torta salata calda, ricca e gustosa, adatta a riscaldare il corpo e il cuore...
Ingredienti: pasta brisee (la mia, fatta con 300 gr farina, 150 gr burro, mezzo bicchiere abbondante di acqua fredda, un poco di sale), 100 gr o poco più di speck; 2-3 finocchi (dipende se grandi o piccoli), besciamella q.b.; buro, aglio, sale e pepe, un uovo.
Lessate i finocchi tagliati a spicchietti in acqua salata per pochi minuti, poi scolateli e ripassarli in padella con una noce di burro ed uno spicchio di aglio; cuocete per circa 15-20 minuti ed aggiustate di sale e pepe, lasciando poi raffreddare.

Prendete i 2/3 di pasta e stendetela a cerchio, riponendola nella vostra teglia facendone debordare i bordi; pungetela con i rebbi di una forchetta e ricopritela con fettine di speck, lasciandone un poco a parte che farete a pezzettini; mettetevi sopra i finocchi raffreddati, la besciamella e cospargete con i pezzetti di speck rimasti.
Stendete la restante pasta formando un cerchio che sistemerete sopra il ripieno richidendone i bordi con la pasta debordante; fate dei tagli sulla superficie e spennellatela con l'uovo sbattuto; mettete in forno caldo a 200° e cuocete per 35-40 minuti sino a che sarà ben dorata.
Questa è la fetta: l'abbiamo tagliata ancora caldissima, per cui la besciamella era un poco lenta, ma comunque molto buona.
Ciao; tornerò con altri commenti sull'avventura ospedaliera, purtroppo di malasanità.

9 commenti:

  1. Mila, ti sento proprio giù....forza e coraggio, ritrova al più presto la voglia e la gioia di vivere...questo è il mio augurio per te in questa giornata!! Un bacio!!

    RispondiElimina
  2. Grazie tiziana, un bacio anche da me...

    RispondiElimina
  3. Una torta salata ai finocchi mi ispira molto, visto che di solito li uso per fare dei minisetroni o poco più. Con l'aggiunta dello speck poi è ancora più gustosa.

    Bacio e buone feste
    diariodicucina.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. Un abbraccio e un bacio. Ti auguro tanta fortuna... spero con tutto il cuore di ritrovarti più serena nel nuovo anno, io ti aspetto qui.... Baci e un abbraccio alla tua mamma.
    p.s. mi piace questa ricetta, non ho mai usato i finocchi in questa versione. Stampo ;) grazie.

    RispondiElimina
  5. Stai tanto giù tesoro e mi dispiace tantissimo.. spero solo che il nuovo anno possa portarti tante cose belle.. e la tua serenità interiore.. Ti abbraccio

    RispondiElimina
  6. Grazie Mila per i tuoi auguri...purtroppo per Natale siamo in ritardo ma te li facciamo per le prossime feste! Speriamo che l'anno nuovo ti porti la serenità di cui tutta la tua famiglia ha bisogno!
    A presto, baci!

    RispondiElimina
  7. Tesoro mi dispiace sentirti così giù di morale. Vedrai che pian piano tutto si sistemerà, ci vuole pazienza e tanta forza d'animo ma sono sicura che saprai trovarla in te e con l'aiuto dei tuoi cari. Ti abbraccio forte forte e ti auguro davvero il meglio per il nuovo anno, serenità e salute prima di tutto. Un bacione

    RispondiElimina
  8. grazie per i vostri commemti che mi scaldano il cuore...

    RispondiElimina
  9. ADORO i finocchi e dopo la ricetta di quelli saltati, mi sa tanto che proverò anche questa!!!
    FORZA SUPER MILA!!!!

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!