domenica 18 dicembre 2011

Spezzatino di capriolo, polenta e funghi

Oggi trovo un momento per me...e per il blog.
Lascio quindi questa ricetta ricca, invernale, piena di sapore...per dare sapore a questa dura vita...
Ingredienti per lo spezzatino di capriolo (dose per 2 persone, abbondante): 500 gr di capriolo disossato in pezzi (io l'ho trovato surgelato...difficile trovarlo fresco, a meno che non si conosca un cacciatore...), 1 carota, una costa di sedano, 1 cipolla, 5 chiodi di garofano, 1 cucchiaino di cannella in polvere, 5/6 fili di erba cipollina, prezzemolo fresco tritato fine (a piacere), 100 ml di grappa, 500 ml di vino rosso, olio extrv., 1 lt di brodo vegetale, sale e pepe.
La sera del giorno prima si mette a bagno nel vino la carne; passate almeno 12 ore la si toglie e si asciuga bene.
Si tritano fini la cipolla, il sedano e la carota e li si mette in una casseruola con un poco di olio e la carne, facendola soffriggere a fuoco medio su tutti i lati per qualche minuto.
Si bagna quindi con la grappa, si fa evaporare l'alcool, e si copre tutto con il brodo vegetale (la carne deve essere ben coperta), quindi si aggiungono i chiodi di garofano ed il cucchiaino di cannella, si sala, si mescola e si lascia cuocere a fuoco lento mescolando di tanto in tanto.
Quando la carne è bella tenera si aggiunge il prezzemolo (non tutto) e l'erba cipollina tritata, si mescola, si aggiusta di salee se il fondo di cottura è ancora troppo lento si toglie la carne, tenendola in caldo, e si fa restringere il fondo (io alla fine l'ho reso liscio con il minipiner, ma prima ho tolto i chiodi di garofano). 
Si serve sui piatti coperta con il sugo e con un'ultima spolverata di prezzemolo.
Io l'ho accompagnata con una polentina lenta e funghi porcini
Ho ammollato i funghi porcini secchi per mezz'ora in acqua, poi li ho strizzati, messi in padellina con uno spichio d'aglio intero ed un poco di acqua, ho aggiunto un poco di prezzemolo e fatti cuocere per circa 10 minuti, sino a quando sono teneri, ho salta e poi ho spento.
Ho fatto una polentina lenta con l'aggiunta di un poco di burro e parmigiano grattugiato (queste le dosi: 300 gr farina di mais, 150 gr burro, 100 gr parmigiano grattugiato, 1/2 cucchiaino di sale, 1,5 lt di acqua, pepe: assaggiate, se poco sale potete aggiungerne un poco) e l'ho servita nelle ciotoline con sopra i funghi ed un'ultima spolverata di prezzemolo.
Un buon vino rosso e la cena è servita...
Buona domenica.

3 commenti:

  1. Ciao Mila!! Io tutto bene, sono solo un po' stanca! Non ti dico che ci dobbiamo vedere prima di Natale, ma all'inizio dell'anno nuovo, anche solo per un caffè si!! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Bellissima e gustosa ricetta bravissima cara
    Ti faccio tantissimi Auguri di un Felice Natale
    un bacione Anna

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!