venerdì 15 giugno 2012

Ci riproviamo: capesante, zucchine e riso venere di mare

Ci riprovo ...a partire..
Con calma, molta calma...
Probabilmente con solo una ricetta a settimana...
Lo specialista mi ha detto che entro 6/7 mesi le mie macchie e ragnatele dovrebbero affievolirsi sino a non recarmi più i disturbi di ora...
Di nuovo, quindi, incrocio le dita e spero che la situazione non peggiori ma, restando stabile, si evolva poi in meglio...perchè così sono veramente fastidiose, per non dire peggio...
Sto imparando a scrivere alla tastiera senza muovere troppo gli occhi...vediamo...
Ma basta con le cose tristi, veniamo a questo piatto di mare, che può essere un antipasto od un piatto unico, come volete.
Ingredienti per 4 persone:
2 zucchine grandi
12 capesante
230 gr seppioline
6 code di mazzancolle
20 cozze
10 fasolari
30 vongole veraci
2 patate novelle
80 gr riso venere
150 gr pomodorini datterini
prezzemolo
basilico
olio extr
sale

Iniziate cuocendo il riso venere in acqua bollente salata, poi scolatelo e conditelo con olio e basilico tritato a piacere (abbastanza) e mantenetelo in caldo.
Lessate le zucchine in acqua bollente salata per 8-10 minuti, poi dividetele a metà per il lungo e scavatele al centro per ricavare 2 contenitori, eliminando i semi, quindi ungetele di olio ed infornatele a 200° per 8 minuti.
Fate aprire le vongole, le cozze ed i fasolari (i fasolari andrebbero aperti a crudo, poi battuti...a me faceva senso...quindi ho usato lo stesso trattamento a caldo), separatamente, con 2 cucchiai di olio e tenete da parte il liquido delle cozze, filtrato.
Sgusciate cozze e vongole, tenendone qualcuna per guarnizione; sgusciate anche i fasolari togliendo la parte nera dell'intestino, e tritateli.
Sbucciate le patate e tagliatele a dadini quindi cuocetele soffriggendole in olio; scolatele su carta da cucina e salatele.
Sgusciate le code di mazzancolle, togliete il filo nero e saltatele in padella con poco olio per pochi minuti, salendoli alla fine e tritandoli grossolanamente.
Pulite le seppioline (tenete i ciuffi per un'altra preparazione), tagliatele a listarelle e saltatele in padella con 2 cucchiai di olio per un minuto, poi unite anche i pomodorini tagliati a pezzi e cuocete a fuoco vivo per 4-5 minuti, bagnando con 2 cucchiai del liquido delle cozze.
Aggiungete alle seppie anche le cozze, le vongole, i fasolari tritati ed i gamberi, aggiungete prezzemolo tritato, poi anche le cozze e vongole lasciate nei loro gusci (in modo da scaldarle).
Riempite le mezze zucchine ed infornatele per scaldare.
Tritate altro basilico ed aromatizzate con esso mezzo bicchiere di olio extrv.
Arrostite le capesante in una padellina con pochissimo olio e salatele.
A questo punto si può comporre il piatto: mettete al centro una zucchina ripiena, dietro vongole e cozze nel loro guscio, davanto un poco di patatine, 3 capesante cosparse di olio aromatizzato con basilico tritato, ed infine il riso al basilico.
Un piatto laborioso ma ottimo, soprattutto se accompagnato da una buona bollicina ( e io devo invece bere 3 litri di acqua al giorno...).
Buon fine settimana (ancora mi trattengo...quindi non passerò a salutarvi nei vostri blog...scusatemi, ma voglio vedere se la situazione si stabilizza, per non avere nuove sorprese...questo gel del vitreo "tira" la retina e potrebbe provcare dei buchetti...che vorrei evitare assolutamente...).
Baci.
 






12 commenti:

  1. Ecco... mi hai riempito di bontà per tutta la settimana!!!! Dai che passerà presto! Visto ... il rimedio c'è sempre. Un pizzico di fiducia e un abbraccio grande!!!
    P.S. Ma lo sai che ieri ho fatto la spesa e ho tutti questi ingredienti??? MMMhhhh!!! Mi sa che domenica.... Bacio!!!

    RispondiElimina
  2. dai che si sistemerà tutto!!!!!!!!! un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. vedrai tutto ritornerà come prima .. bisogna avere un pochino di pazienza..
    bel piatto complimenti..
    lia

    RispondiElimina
  4. Sono contenta che lo specialista ti abbia dato buone notizie. Vedrai che passerà in fretta questo periodo e con un po' di pazienza si sistema tutto :) Con il pesce mi prendi sempre per la gola e questa ricetta è una gioia anche per gli occhi, non solo una delizia per le papille. La vorrei tanto trivare per cena :D! Un bacione, buon fine settimana e riguardati

    RispondiElimina
  5. Bene, vedrai che pian piano la cosa andrà migliorando!!! Ci vediamo presto?
    Questo piatto sembra un quadro...bellissimo e buonissimo!! Per me un piatto unico da gustare in giardino!!! A proposito di pesce, ti avevo mandato il menù per la tua raccolta...un bacione!!!!

    RispondiElimina
  6. Non sapevo Mila di questo tuo problema, mi dispiace molto! Ma abbi fiducia vedrai che con il tempo tutto si appianerà! Te lo auguro di tutto cuore!!
    Questa ricetta è una meraviglia! Per gli occhi e per il palato!!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  7. Dai dai coraggio! Incrocio le dita, fortissimo, con te e vedrai che con pazienza e fiducia arriveranno tutti i miglioramenti che lo specialista ti ha prospettato.
    Intanto ci gustiamo questo splendido piatto di mare, che fa venire davvero l'acquolina in bocca!
    Per il resto: prenditi solo cura di te e per le visite ai blog c'è tempo!
    Baci grandi, buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. Intanto tengo le dita incrociate, ma vedrai che andrà tutto per il meglio!!!!
    Fantastico il tuo piatto di pesce, questo è il modo migliore per rimettersi in salute!!!
    Braci&Abbracci

    RispondiElimina
  9. Da oggi sono una tua lettrice.Il tuo blog e le tue ricette, mi piacciono molto.Se ti va di contraccambiare passa da noi, ci farebbe piacere.Buona domenica.

    RispondiElimina
  10. 6 mesi non sono pochi ma almeno c'è la prospettiva del miglioramento e mi molto piacere!
    piatto magnifico :-)
    un bacione!

    RispondiElimina
  11. Coraggio! intanto il tuo piatto mi sembra delizioso!

    RispondiElimina
  12. ciao cara...sono contentissima....visto una soluzione c'è...per fortuna! si tratta solo di avere tanta pazienza....e vedrai che passeranno presto i 6 mesi...e tutto tornerà come prima!
    intanto mi gusto alla grande questo piatto...con tutti questi frutti di mare mi inviti davvero a nozze!
    bacioni e in bocca al lupo

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!