venerdì 4 novembre 2011

Bocconcini di rana pescatrice su crema di asparagi

Questa ricetta è buonissima; l'ho annotata velocemente durante una puntata de La Prova del cuoco e l'ho già fatta diverse volte; qui la vedete in versione con crema di asparagi, fatta quindi a primavera, ma nulla toglie di cucinarla in qualsiasi momento dell'anno accompagnata da altre cremine con verdure di stagione.
Non ho dosi , fatto tutto ad occhio: prendete una bella rana pescatrice (detta anche coda di rospo), già pulita dal vostro pescivendolo!, e ricavatene i due filetti, togliendo la spina centrale e le alette laterali.; con un coltello apriteli a libro e schiacciateli un poco con la lama piatta, in modo da avere un filetto più sottile e largo.



Stendete su un foglio di carta alluminio le fette di prosciutto cotto, leggermente sovrapposte nei loro bordi, ed adagiatevi sopra il filetto (fate lo stesso procedimento per entrambi i filetti), su cui spezzetterete un poco di salvia fresca; arrotolate quindi il filetto ad involtino con il prosciutto, richiudetelo nella carta alluminio che dovete bucherellare qua e là con i rebbi della forchetta.
Mettete i vostri cartocci in una padella con un filo di olio e cuocete, girandolo da tutti i lati, per qualche minuto, solo per fare sigillare e finite di cuocere in forno caldo a 200° per circa 20/30 minuti a seconda della grandezza del pesce.
Una volta cotti, tagliateli a bocconcini e serviteli come meglio volete (io ho fatto una cremina frullando gli asparagi lessati con una patata e guarnendo con erba cipollina).




7 commenti:

  1. questa la segno... non ho mai cucinato la rana pescatrice ma a vedere i tuoi bocconcini mettono proprio una voglia ...grande mila
    lia

    RispondiElimina
  2. Mmmmh, che prelibatezza!Adoro la rana pescatrice, è molto versatile e si presta a diverse preparazioni, adoro la cremina di asparagi, magari adesso si possono sostituire con la zucca, grazie per l'idea!Smack

    RispondiElimina
  3. Davvero invitanti, devono essere buonissimi!

    RispondiElimina
  4. Una ricetta molto raffinata a mio parere!!! Gustosa e leggera...mi piace!! Ciao Mila!!
    P.S. Pensi di farcela la prossima settimana?

    RispondiElimina
  5. ai miei amichetti piacevano i bastoncini di pesce. a me la rana pescatrice. così era a 6 anni, così è ancora oggi!
    grazie per questa ghiotta variante:-)

    RispondiElimina
  6. Non ho mai cucinato la rana pescatrice, ma questa tua ricetta la provo sicuramente. Anzi mi unisci subito al tuo blog perche' mi piace proprio. Complimenti, buona domenica, Babi

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, idea, sorriso ed anche critica che vorrete lasciarmi!